Fare trading con lo scalping

Fare trading con lo scalping

I migliori consigli per fare trading con lo scalping senza correre rischi, ovvero agendo con la massima consapevolezza di ciò che si sta facendo e con strategie ben mirate, che non lasciano nulla al caso. Grazie alle informazioni che potete trovare nel corso della guida, dunque, avrete tutto il necessario per cominciare ad avere un tale approccio agli investimenti online, che se praticato con intelligenza è in grado di portare grossi benefici al vostro conto in termini di guadagni.

Prerequisiti per fare trading con lo scalping

E’ bene introdurre i prerequisiti necessari per cominciare a praticare lo scalping nel trading online. Innanzitutto bisogna avere nel proprio carattere il senso del rischio, così come i nervi ben saldi e una velocità di pensiero molto sciolta, perché con questa tecnica si aprono e chiudono posizioni nel giro di pochi secondi, fattore che sarà di essenziale importanza per portare i benefici sperati.

Se queste doti appena descritte possono essere apprese senza problemi dopo aver fatto un po’ di esperienza con il classico trading in opzioni binarie o CFD, è bene alternare il tutto ad uno studio approfondito delle più efficaci strategie per investire online, dal momento che azioni azzardate di scalping nel trading possono portarvi a perdite di carattere devastante anche nel giro di pochi minuti.

Le basi del trading con scalping

Lo scalping basa i suoi benefici su un gran numero di investimenti, che il trader effettua quasi in contemporanea puntando su diversi mercati. Ovviamente l’obiettivo è trarre guadagni dalla maggior parte delle proprie posizioni, ma è inevitabile andare talvolta incontro a previsioni errate, capaci di generare perdite parziali.

La buona riuscita di questa tecnica si nota infatti al crescere del numero di operazioni, perciò se le perdite vengono compensate da vincite più elevate significa che le strategie in uso stanno portando gli effetti desiderati. Nella sezione dedicata alle strategie del sito www.transitionstrading.com, puoi approfondire questo argomento e impararne altri che posso esserti molti utili.

Consigli per guadagnare con lo scalping

Come conseguenza di quanto detto finora, il consiglio principale, qualora avete appena provato a fare trading con lo scalping ma il vostro conto è momentaneamente sceso, è quello di attendere prima di arrendersi e chiudere definitivamente con questo approccio, definendolo inefficace o etichettando una strategia come oggettivamente errata.

Se nella fase iniziale eravate convinti di avere i mezzi giusti per guadagnare con lo scalping, il trend a ribasso potrebbe benissimo essere un caso di breve periodo, al quale si può far rimedio prendendo in considerazione altri mercati. Se invece le perdite continuano, è saggio capire quando veramente è necessario rivedere le proprie strategie.

Esistono alcuni consigli in grado di collegarsi a quanto avete appena letto, utili per praticare lo scalping con consapevolezza. Il primo è quello di definire un limite massimo di perdita giornaliera (in termini di denaro) e una certa quantità di operazioni consecutive finite in perdita, soglie che se sforate devono portarvi a chiudere (almeno momentaneamente) la sessione di scalping. Altro consiglio di questo tipo è la protezione delle vincite, definendo una quota di esse (ad esempio pari al 50%) da non impiegare per successive operazioni.

Share This Post

Post Comment