Forex trading: gli errori da non commettere

Forex trading: gli errori da non commettere

Chi inizia da zero a fare trading nel forex spesso incorre in particolari errori, che accomunano un po’ tutti i trader alle prime armi. Si tratta di errori spesso dovuti all’inesperienza o alla scarsa conoscenza di questo tipo di mercato; li si potrebbe evitare cominciando dallo studio di una buona guida al forex trading, alcune delle quali sono disponibili persino sui siti dei Broker.

Gli errori classici

Il primo errore, quello tipico di molti trader, consiste nel prendere sotto gamba questo tipo di attività. Visto che in rete si legge spesso di persone che riescono a guadagnare ogni giorno con questo tipo di speculazione, si ritiene che sia un’attività molto semplice da svolgere, che non necessita di alcun tipo di conoscenza specifica.

Purtroppo questo atteggiamento porta molti neofiti ad aprire e chiudere posizioni come se si trattasse di scommesse, dove conta più l’intuito o la fortuna piuttosto che la preparazione o la strategia. Il risultato consiste nella perdita del capitale in archi di tempo brevissimi, a volte solo poche settimane, con totale rinuncia a riprovare daccapo. In pratica: un fallimento totale su tuta la linea.

Per evitare che questo avvenga conviene sempre partire dalla consapevolezza che per avviare un’attività si deve imparare a svolgerla, proprio come avviene per un qualsiasi lavoro o compito.

Nell’era in cui si trovano tutorial e guide per fare qualsiasi cosa, compreso rifare il letto o preparare la pasta al pomodoro, sembra assurdo che alcune persone si comportino in modo così sprovveduto, ma avviene molto più spesso di quanto sic reda.

La mancanza di una strategia

Un altro errore classico consente nel non predisporre una precisa strategia. Le strategie di trading nel forex sono varie, alcune più semplici e piane, altre più complesse, adatte solo ai trader esperti. Indipendentemente dalla strategia che si decide di seguire l’importante è farlo nel modo corretto.

Prima si leggono alcuni esempi di strategie di trading nel forex, quindi si seleziona quella che meglio corrisponde alle nostre abitudini. In seguito la si studia in modo approfondito e, possibilmente, la si tensa con un conto demo. Solo in seguito, quando si sono acquisiti alcuni dei meccanismi necessari per la specifica strategia, la si applica ai propri affari.

Molti trader di successo utilizzano strategie ben precise e specifiche, evitando di cambiarle in corsa o in modo avventato. Se una strategia non sembra darci glie siti sperati, si ricomincia daccapo, studiandone una nuova.

Gestire il rischio

Sono tanti i trader alle prime armi che non appena aprono la piattaforma di trading si trasformano in giocatori d’azzardo al tavolo della roulette. Questo tipo di atteggiamento è del tutto sbagliato, il trading del forex non è un gioco.

Per poter guadagnare è bene imparare a gestire il rischio, evitando di esporsi in modo eccessivo o di aprire un ampio numero di posizioni perché colti da improvvisa necessità di rientrare delle perdite avvenute. Conviene invece stabilire un tetto massimo alle singole operazioni, evitando di esporre ogni giorno tutto il capitale che si ha a disposizione.

Share This Post

Post Comment